in

Capelli: le sfumature grigie più belle del momento

La grande rivoluzione dei capelli grigi: si abbandona l’idea di perfezione e si ricerca la normalità. Scopri le sfumature più interessanti di questo colore tanto amato.

le sfumature grigie più belle di questa primavera
le sfumature grigie più belle di questa primavera

I capelli grigi non sono amati proprio da tutte, infatti c’è addirittura chi li detesta proprio e corre in salone alla prima ciocca di ricrescita. La verità è che negli ultimi tempi questo colore ha fatto tanta strada ed è stato reinventato in una versione super glamour.

La maggior parte delle donne, anche le più giovani e anche tante star hanno capito di poter essere belle anche senza rinnegare il tempo che passa. Molte si sono finalmente liberate dalla schiavitù della tinta. Nell’ultimo anno, ad esempio, Jane Fonda ed Helen Mirren hanno deciso di sfoggiare una chioma dal grigio brillante e luminoso.

Anche Carolina di Monaco e Letizia di Spagna hanno mostrato con orgoglio che non si perde la sensualità con qualche ciuffo grigio qua e là. Dopo diversi anni dove tutte aspiravano alla perfezione, oggi prevale il desiderio di normalità.

La rivoluzione dei capelli grigi è stata sostenuta anche dalla pandemia. Tra i volti più noti c’è Andie MacDowell che durante il periodo del lockdown ha rinunciato alla tinta e oggi sta benissimo con la sua chioma riccia color argento.

La tecnica grey blending

Sicuramente passare al grigio in modo definitivo non è una scelta semplicissima, soprattutto perché capita che i capelli bianchi non sono distribuiti in modo uniforme su tutta la testa. Ad esempio, le donne tendono ad averne di più davanti e lungo l’attaccatura delle tempie. Sono molti di meno sulle lunghezze.

Una delle tecniche più famose del momento è il grey blending, molto popolare anche su Instagram. Di cosa si tratta? Allora, alla base di questa tecnica c’è un gioco di sfumature, applicate come si fa con il balayage, che consente effetto dolce, senza stacchi drammatici, ma allo stesso tempo il look è da brividi.

adobestock.com

Come si fa il grey blending

Allora come si fa per ogni tipo di balayage, anche per realizzare il grey blending si parte a pochi centimetri prima della radice, così da garantire una bassa manutenzione. Per i capelli grigi naturali si possono utilizzare dei pigmenti freddi argento o biondo ghiaccio, così da ottenere delle sfumature super naturali e valorizzare il volto. Se qualche tempo fa si faceva di tutto per coprirlo, adesso non è più così: le donne puntano tutte sul grigio.

In alternativa al grey blending si può optare per la decolorazione. Questa tecnica viene usata di più dalle più giovani che scelgono di provare una tinta choc. In questo caso, però, non si risolve il problema della ricrescita, e quindi non ci si può sottrarre all’appuntamento in salone.

adobestock.com

Le tre sfumature più alla moda

Al momento il grigio è uno dei colori più gettonati ma in realtà sono tre le sfumature più alla moda. Abbiamo il titanium silver, che è un grigio acciaio molto luminoso spuntato tra le tendenze alla fine del 2020. Questa nuance è abbagliante, moderna, sbarazzina, insomma tutte qualità più che necessarie per affrontate le sfide di questo periodo. Grazie al sevizio SuperVelvet si può ottenere una schiaritura su tutta la chioma. Il risultato? Impeccabile!

La seconda sfumatura più alla moda è lo shadowing: un contrasto audace di sfumature. Le ciocche più scure appaiono in punti inaspettati e illuminano quelle più chiare. Il risultato? un effetto di maggior volume e corpo.

L’ultimo colore più alla moda è il grigio fumé di Toni&Guy: un colore neutro, brillante e freddo che enfatizza la purezza e l’essenza di qualsiasi taglio. Più che altro è un biondo tendente al grigio. Questa tonalità è adatta a pelli chiare con sottotono caldo.

Il ribes per la salute di pelle e capelli

Ribes per la salute di pelle e capelli: ecco gli straordinari benefici

shampoo secco

Shampoo secco: come andrebbe usato per avere capelli sempre puliti e splendenti