in

Capelli sani e belli: ecco 6 rimedi naturali

Capelli fragili, deboli e con un effetto crespo? Ecco a voi diverse soluzioni, tutte super naturali per risolvere il problema.

Capelli sani e belli
Capelli sani e belli

Smog, piastre, phon, colorazioni e detergenti aggressivi sono tutti i fattori che ci portano ad avere dei capelli deboli e fragili. Soprattutto in estate, tra le giornate al mare o in piscina, l’effetto del sole, del sale, del cloro e del vento danneggiano molto la chioma. Di conseguenza i nostri capelli, appaiono sfibrati, spenti e senza volume. Ma non preoccupatevi a tutto c’è rimedio, ed inoltre è tutto naturale. In questo articolo vi proponiamo 6 soluzioni naturali assolutamente efficaci e fai da te. Il risultato? un effetto assicurato e a basso costo.

1. Spirulina

Hai dei capelli opachi e sfibrati, al punto che la tua chioma sembra senza vita? Non preoccuparti, la soluzione c’è: le compresse di spirulina. E’ un’alga azzurra unicellulare con un altissimo valore proteico ed è anche ricca di vitamine del gruppo B. E’ un vero e proprio toccasana per dei capelli luminosi. Roberto Castelpietra, esperto in dermatologia ci suggerisce: “La spirulina, assunta in compresse, migliora la salute generale della pelle e dei capelli, contrastando i fattori responsabili dell’invecchiamento. Con il risultato di renderli più forti”.

2. L’argan

Anche l’olio di Argan è un vero e proprio toccasana per i capelli grassi. E’ ricco di vitamina E e acidi grassi omega 3. Quest’olio rivitalizza, fortifica e idrata il capello. Redy Jihar, biocolorist a Milano ci rivela: “è una vera panacea di bellezza, non solo per i capelli, ma per tutto il corpo, grazie al suo straordinario effetto anti-age”; “Faccio parte di una famiglia che in Marocco produce da otto generazioni olio naturale di Argan spremuto a freddo. Fa parte della mia storia e di quella della mia terra. Le donne berbere da sempre raccolgono i frutti dell’Argania spinosa per ricavarne un olio in grado di nutrire e proteggere tutto l’organismo, capelli compresi, dal sole e dalla sabbia del deserto”. L’ Argan è perfetto per proteggere i capelli dai danni causati dall’inquinamento e dall’uso di piastre e phon.

3. Lo yogurt

Con l’estate i capelli sono diversi, sicuramente meno ordinati ma bellissimi. Alla fine di questa stagione però bisogna fare i conti con una chioma un po’ rovinata. Prevenire è meglio che curare, quindi il consiglio è di utilizzare una maschera ristrutturante e ani UV. Bastano 50 gr di yogurt intero, un cucchiaino di succo di limone, uno di olio di Argan e un tuorlo d’uovo. Sempre Redy Jihar consiglia di fare un impacco, se possibile avvolgendo il tutto con della pellicola. Il tempo di posa deve essere di circa mezz’ora. Dopo lo shampoo neutro, due gocce di olio di Argan sulle punte rivitalizzano lo styling.

4. Aceto di mele

Risolvere i problemi dei capelli e della pelle è possibile. La soluzione, ancora una volta è super naturale. Bastano 20 ml di aceto di mele, 50 gr di yogurt intero, un tuorlo d’uovo e un cucchiaino di zenzero in polvere. Il tutto va mescolato in una ciotola e poi applicato sui capelli per circa 30 minuti. Il risciacquo deve avvenire con uno shampoo neutro. “L’aceto di mele ha proprietà anti-batteriche, elimina il grasso e le cellule morte dalla cute favorendo la crescita dei capelli e lasciandoli lucidi”, ci spiega Redy Jihar.

5. Lo zafferano

Lo zenzero ha un benefico effetto antiossidante. “Per mantenere un biondo caldo, ed evitare che scarichi dopo pochi lavaggi, basta emulsionare un cucchiaino di succo di limone, un bicchiere di latte di soya, un cucchiaio di olio di Argan, un pistillo di zafferano e posare la miscela sui capelli bagnati, avvolgendoli poi con una pellicola per aumentare l’efficacia dell’impacco”, ci suggerisce Redy Jihar, biocolorist. “Bastano circa 30 minuti, si risciacqua, si lava con uno shampoo neutro e si passa allo styling”. Risultato? un nuovo riflesso caldo alla chioma, non solo per i biondi.

6. Il tuorlo d’uovo

Il tuorlo d’uovo è un altro rimedio naturale assolutamente da conoscere. E’ perfetto per evitare l’ingiallimento, protegge i capelli bianchi dallo smog e dai raggi UV e li rende ancora più lucidi. Anche per questo ingrediente c’è una ricetta semplice: “maschere al tuorlo d’uovo, una volta ogni 15 giorni”, consiglia Redy Jihar “e per un tocco in più, un cucchiaino di zenzero in polvere, antiossidante, e yogurt”.

Olio di cocco

Olio di cocco: il prodotto ideale per la cura dei capelli

Perché cadono i capelli durante la gravidanza?

Perché cadono i capelli durante la gravidanza? Ecco la risposta dell’esperta