in

Capelli afro: uno stile rivoluzionario

I capelli afro hanno rivoluzionato lo stile, sono alla moda da diversi anni. Quest’acconciatura va, però curata molto bene.

Capelli afro stile
stock.adobe.com

I capelli afro non sono semplici da gestire. Lunghi o corti, nelle più diverse acconciature, danno sempre un gran bel da fare! Anche se molte donne ci impazziscono per tenerli a bada, sono un tipo di capello bellissimo. Negli ultimi anni infatti stanno tornano di moda i ricci afro naturali e sempre meno donne utilizzano per gestirli la piastra o sostanze chimiche altamente dannose per il capello.

Molte donne invidiano questi capelli e così, si chiedono come farli, anche solo per una serata un po’ particolare. Chi invece li ha deve fare i conti con un quesito simile ma diverso, cioè come farli crescere. Ma di questo parliamo più avanti!

Capelli afro, come farli a casa?

Come realizzare quindi, un’acconciatura afro se non sono questi il nostro tipo di capello? Molto dipende dal vostro tipo di capello. Se lo avete già riccio e crespo è più facile e in media occorre una lunghezza alle spalle. Chi invece ha una scarsa massa di capelli e anche sottili, troverà piuttosto difficile riuscirci (ma non impossibile). Per prima cosa avete bisogno dei seguenti strumenti: mousse, ritagli di stoffa e lacca.

Per prima cosa lavate i capelli e non usate il balsamo o, se proprio non potete farne a meno, mettetene una piccola quantità ma solo sulle lunghezze. Asciugate velocemente i capelli ma lasciandoli abbastanza umidi. Applicate su tutti i capelli la spuma per ricci. Dividete i capelli in ciocche. Prendete la stoffa tagliata, piegatela su se stessa e arrotolate le ciocche singolarmente sulla stoffa. Devono essere tutte nella stessa direzione. Dalla punta alla radice. Fissate le ciocche annodando la stoffa. Spruzzate tanta lacca e lasciateli in posa per una notte. La mattina sciogliete i capelli, mettete ancora lacca e acconciateli come volete!

Soddisfatte o no del risultato? Il nostro consiglio è di non farvi i capelli afro per la prima volta in occasione di un evento importante. Perché potrebbe essere che non vi piacciono su di voi. C’è a chi stanno bene e chi a no. Magari per voi sono meglio dei riccioli morbidi e dalle onde grandi. Fate una prova qualche giorno prima dell’avvenimento e se vi piacciono, potete riprodurli ogni volta che volete!

In questo modo evitate anche la piastra, che potrebbe essere usata per ottenere i capelli afro (anche se comunque l’effetto migliore viene datto dal metodo appena descritto).

Chi li ha, non li apprezza?

Come dice il detto, l’erba del vicino è sempre più verde. Chi ha i capelli afro al naturale non sa apprezzarli spesso e così ricorre a trattamenti per lisciare la chioma. Trattamenti diciamolo, spesso anche molto invasivi. Una volta ogni tanto ci può stare la piastra, giusto se c’è il desiderio di voler cambiare un po’ acconciatura. Ma ricorrere sempre a trattamenti liscianti può essere deleterio. Si agli anticrespo se si vogliono un po’ alleggerirli e modellarli, e si ogni tanto anche ai tagli corti per togliere le parti rovinate e dare alla chioma una nuova forma!

Idratare i capelli afro è importante, sia negli adulti che nei bambini. E’ la cura costante che permette di mantenerli bene e in buona salute.

Come curare i capelli afro?

La parola chiave è idratare. Si perché la caratteristica principale di questi capelli è di essere particolarmente porosi. La cuticola che li riveste si solleva con facilità e il capello assorbe velocemente tutte quante le sostanze idratanti applicate. Questo è fantastico, se non fosse però che con la stessa velocità le perde. Ecco che spesso il capello risulta molto secco e deve essere nutrito più degli altri.

I capelli afro perciò devono essere curati ogni giorno, usando shampoo delicato e balsamo molto idratante. Non vanno bene prodotti di bassa qualità. Il balsamo va utilizzato sempre. Ci sono comunque diversi prodotti buoni da usare per idratare il capello, senza però esagerare nelle quantità che altrimenti sembra che la chioma sia grassa.

Occorre anche una cura settimanale, con maschere e impacchi. Una volta al mese invece è buona regola fare un trattamento proteico.

Per mantenerli in buona salute andrebbero evitate mousse e gel che seccano, tinte permanenti che danneggiano la chioma.

2 domande frequenti sui capelli afro

I capelli afro crescono?

La risposta è si. I capelli afro crescono, ma con una loro dinamica. Le ragazze con questi capelli si interrogano spesso su questo aspetto, perché chiaramente desiderano vederli belli lunghi! I miracoli non esistono e qualsiasi tipo di capello al mondo non cresce come per magia, tanto meno non esistono prodotti che li fanno crescere più velocemente. Ne esistono di alcuni che agevolano la crescita perché li mantengono belli forti e sani, ma di certo non possono compiere magie.

Quindi si, i capelli afro crescono ma lentamente. Molto dipende anche dalla genetica, da ciò che si mangia, come e quanto si curano, i prodotti che utilizziamo, se c’è l’abitudine di utilizzare tinte e prodotti chimici per striarli…

C’è un’altra cosa da tenere in considerazione. La particolare forma di questo riccio impedisce di vedere la crescita progressiva. La reale lunghezza di un capello afro è di gran lunga superiore rispetto a quella che vediamo se i capelli sono tenuti al naturale.

Pettinare i capelli afro è possibile?

Si, i capelli afro si possono pettinare, ma comunque è necessario prima idratarli a fondo. Senza una buona idratazione di base, pettinarli e acconciarli è impossibile. Molte ragazze comunque, per evitare appunto di doverli pettinare e acconciare ogni giorno, optano per le treccine afro. Anche in questo caso comunque è importante affidarsi a mani esperte e ogni tanto lasciar respirare i propri capelli. Le treccine afro poi, sono di gran moda anche tra chi ha un tipo di capello liscissimo, proprio perché consente di modificarsi un po’ nello stile. Purtroppo però un’acconciatura fatta male nel lungo periodo può provocare anche problemi importanti alla cute. Perciò se proprio non ne volete sapere di pettinare i capelli afro e curarli in modo troppo eccessivo, allora potete ricorrere alle treccine, ma solo se fatte da mani esperte!

Smoky hair

Smoky hair: il trend del nuovo anno!

caschetto della stagione corto dietro

Il caschetto della stagione: è davvero difficile resistergli!